menù

UBI Banca: analisi di mercato

12 Dicembre 2019

UBI banca (Unione Banche Italiane) è un gruppo bancario italiano con sede a Bergamo, nato il 1 aprile 2007 dalla fusione fra Banche Popolari Unite e Banca Lombarda.

Il gruppo UBI Banca è la quarta rete distributiva per numero di sportelli.

Quarto gruppo nazionale anche in termini di crediti netti verso clientela e quinto gruppo nazionale in termini di totale attivo e raccolta diretta da clientela.

Il numero di filiali della banca italiana UBI Banca ha oscillato nel periodo dal 2014 al 2018.

Uno sguardo al grafico rivela che le filiali di UBI Banca hanno raggiunto il livello più basso nel 2016 (1.530 filiali), prima di raggiungere un picco nel 2017 (1.843 filiali) e poi diminuire a 1.653 nel 2018.

ubi banca

A giugno 2018, il valore dei conti correnti presso la banca italiana UBI Banca ammontava a circa 67 miliardi di euro.

Questa cifra è aumentata costantemente da giugno 2016, quando era iniziata a 49,1 miliardi di euro.

valore conti correnti

Il 10 maggio 2017, UBI Banca ha acquisito Nuova Banca delle Marche, Nuova Banca dell’Etruria e del Lazio e Nuova Cassa di Risparmio di Chieti, che sono state fuse in UBI Banca.

UBI Banca è apparsa tra le principali banche in termini di valore dei conti correnti in Italia, dietro solo a Intesa SanPaolo, Unicredit e Banco BPM.

ubi banca rispetto altri

Un profitto decisamente altalenante

Come mostra il grafico sottostante i profitti di UBI Banca hanno oscillato molto negli ultimi anni, passando anche dai -830 milioni di euro del 2016 ai + 690 milioni di euro del 2017 per poi calare nuovamente nell’anno a seguire.

ubi banca

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo dove troverai ogni giorno video analisi dei titoli azionari, rubriche di approfondimento, supporto e assistenza da ben 4 analisti tecnici per l’analisi dei titoli che hai in portafoglio.

2017 anno d’oro di UBI Banca

Il 2017 è stato sicuramente un anno importante e profittevole per la Banca, che ha conseguito i seguenti risultati:

  • picco di filiali (1843)
  • acquisizione di 3 banche nazionali
  • 690 milioni di euro di profitto netto
  • il più alto numero di impiegati assunti (21414)

ubi banca impiegati

Analisi di mercato di UBI Banca

La performance dell’ultimo anno non è stata strabiliante ma nemmeno pessima.

Se da un lato UBI ha performato sia meno del settore di riferimento che del mercato italiano, si è comunque portato a casa un +12,7%.

Molto meglio la performance a 3 anni dove col 16,7% ha sovraperformato il mercato.

C’è comunque da considerare che di questo +16,7% il 12,7% è stato fatto l’ultimo anno quando il mercato ha tirato ben il 20% quindi tutto sommato una vittoria “parziale”.

shareholder

Anche il ROE è piuttosto basso, ed è inoltre inferiore al suo settore di riferimento di ben il 3%.ROE

La forza relativa mostra un andamento scostante come tutto il titolo nell’arco dell’anno.

In questo momento c’è una leggera flessione ma da novembre siamo nel complesso in un periodo più positivo.

Sul breve periodo il trend è rialzista.

andamento del titolo

Da agosto in particolar modo il titolo si apprezzato di quasi il 50% passando da 2€ ai quasi 3€ attuali in 5 mesi

ubi banca analisi tecnica

Nel più lungo periodo ci troviamo ancora in una fase ribassista e possiamo osservare il rally dei prezzi, sprofondati nel 2016, risaliti con forza nel 2017 (anno d’oro come scritto in precedenza) e poi ridiscesi in maniera marcata da inizio 2018.

analisi ubi banca

Visto dunque il continuo movimento altalenante di UBI banca, pensi sia un buon investimento per il futuro?

 O pensi sia meglio considerare il titolo in un’ottica più breve sfruttando il trend al rialzo degli ultimi mesi per un’operazione più speculativa?

Fammi sapere cosa ne pensi motivando la tua risposta nei commenti

Davide Cassaghi

Lascia un Commento

0Commenti

    Lascia un commento