Numero Verde 800 14 04 04 Lun-Ven 9-19

TradingView: tutorial completo

Home»Articoli»TradingView: tutorial completo
TradingView

TradingView, una delle piattaforme di trading più apprezzate dai trader in quanto a versatilità, ha costi e funzioni particolarmente interessanti.

Se siete appassionati di finanza, investimenti e analisi, non potete non valutare questa piattaforma, una delle poche che riesce ad unire in un unico strumento, tra l’altro personalizzabile, sia l’analisi tecnica che l’analisi fondamentale.

Prima di illustrarvi la piattaforma ci tengo a precisare che non abbiamo accordi con la TradingView, quindi non prendiamo un soldo dal farvela conoscere, ma lo facciamo solo ed esclusivamente perché è tra le piattaforme migliori presenti sul mercato.

In questo articolo vi parlerò più che altro della versione gratuita, ma sappiate che esiste anche una versione a pagamento che chiaramente ha delle funzioni in più che possono far comodo.

Come sempre dipende dalla vostra operatività, così come per la Prorealtime, anche per la TradingView, se fate multi day, vi potrebbe bastare tranquillamente la versione gratuita.

TradingView: La piattaforma di trading più utilizzata dagli italiani

Partiamo quindi alla scoperta della TradingView e vediamo subito cosa non ci serve.

Non ci serve assolutamente la sezione dedicata alle “Idee“, la prima sezione che trovate in alto a sinistra.

Che sia il più esperto dei trader o che sia l’ultimo arrivato nel campo dell’analisi tecnica, a noi non ci deve importare minimamente.

Ogni trader ha un operatività personale, una strategia, un esperienza, inclinazione al rischio ecc…

Seguire la sezione Idee senza avere ben chiara la situazione vi porterà solo al fallimento perché sarete portati a seguire tanti trader diversi che operano in modo diverso e non capirete mai dove e quando sbagliate o come operare proprio perché vi mancano le basi della loro strategia.

Vi ritroverete ad aprire una posizione seguendo uno, chiuderla seguendo un altro, e così farete solo una gran frittata.

Nessun trader è diventato profittevole perché seguiva un altro.

Si diventa profittevoli diventando competenti, quindi la sezione Idee lasciatela perdere.

Accedi ora al gruppo Facebook. Impara ad investire nel mercato azionario anche se parti da zero.

TradingView: La sezione mercati

La sezione mercati è invece molto interessante, qui trovate cripto, valute, indici, futures, obbligazioni, azioni ecc..

Ogni categoria ha delle sottocategorie e le azioni le possiamo trovare raggruppate in:

  • più attive
  • più volatili
  • sui massimi
  • settore e industria

Quest’ultimo gruppo in particolare è molto interessante perché vi permette di analizzare i vari settori, vedere quali stanno performando meglio o peggio, e l’industria, cioè i sotto settori.

Per intenderci, se prendiamo in considerazione il settore dei trasporti, troviamo che è composto da diverse industrie:

  • compagnie aeree
  • trasporto marittimo
  • ferrovie

Avere questi elenchi è un grandissimo vantaggio anche perché possiamo ordinare i vari titoli in base al bilancio, alla performance, alla capitalizzazione e molto altro ancora.

Questa sezione è utilissima per un analisi intermarket di tipo top-down, a partire cioè dalle macro categorie per scendere via via fino ai singoli titoli migliori.

TradingView: I grafici

Passiamo ora a vedere la parte più pratica, i grafici.

 

Accedi subito alle 32 video pillole per imparare la migliore piattaforma di trading: la ProRealTime

Molto utile, specialmente per la nostra operatività, sapere quando ci saranno o quando c’è stata la pubblicazione delle trimestrali e sul grafico ne vedete indicata la data con la lettera E cerchiata di rosso.

Cliccando sulla lettera avrete un indicazione sommaria di quelle che erano le aspettative e se il titolo le ha battute o meno, e di quanto.

Qui avrete chiaramente tutta una sezione dedicata all’analisi tecnica, quindi grafici di qualsiasi genere, candele, lineari, Kagi, Renko ecc..

I più disparati strumenti di disegno, linee, righello e applicazioni varie.

Tutti gli indicatori standard e una sezione con gli indicatori creati dagli utenti e un’area dove crearne di propri.

Inoltre, uno degli aspetti più interessanti che offre la TradingView, è la possibilità di visualizzare sul grafico anche degli indicatori di analisi fondamentale.

Con questa funzione sarà particolarmente interessante analizzare il movimento dei titoli in base alle più disparate analisi di carattere fondamentale come per esempio, utili, fatturato, indebitamento, ecc..

Watchlist, Alert, Hotlist e altro

La TradingView offre già nella versione gratuita una piattaforma veramente completa.

Sulla destra trovate dei menu a tendina che vi danno la possibilità di crearvi watchlist, seguire i titoli più interessanti, avere la situazione allarmi sott’occhio, news ecc.. in questo modo il vostro lavoro non andrà mai perso e potrete recuperarlo, monitorarlo e ampliarlo facilmente in qualsiasi momento.

Il calendario degli eventi futuri e passati vi terrà inoltre aggiornati su tutti gli avvenimenti più importanti, indice ISM dei direttori degli acquisti, non farm payrolls ecc…

La TradingView dà talmente tante opportunità e la lista dei servizi che offre è talmente tanto vasta che risulta veramente impossibile esporla nella sua più totale completezza.

Fortunatamente oltre ad offrire innumerevoli funzioni, è anche molto semplice da usare.

La sezione dedicata agli aiuti è una fonte inesauribile di tutorial, spiegazioni e spunti di riflessione.

Paper trading, Screener, Blocco note

Poteva mancare la Demo in una piattaforma del genere?

Certo che no!

Come già ribadito più e più volte, la Demo è un passaggio dal quale non ci possiamo sottrarre.

In questo ulteriore menu che trovate nella parte bassa della piattaforma trovate Demo, screener, blocco note, il diario di trading e la sezione dedicata alla programmazione di nuovi indicatori e trading system.

L’unica pecca di questa piattaforma è probabilmente il non poter modulare le varie finestre e i vari grafici così come ci permette di fare la Prorealtime, ma per tutto il resto è veramente una delle migliori piattaforme presenti sul mercato.

Il mio invito è quindi quello di dargli un occhiata!

Buon trading a tutti

Alessandro Moretti

Video pillole antecnica

Video pillole Analisi Tecnica

Impara subito l’analisi tecnica senza sforzo. Scarica gratis le 22 video pillole di analisi tecnica

Scarica gratis