LA TECNOLOGIA DI OGGI E’ UN VANTAGGIO IN PIU’ PER UN TRADER NEOFITA?

Con lo sviluppo della tecnologia e di internet, oggi il trading è diventato un’attività alla portata di tutti.

La rivoluzione tecnologica in cui stiamo vivendo ha permesso infatti l’abbattimento degli ingenti costi e commissioni che costituivano la principale barriera per chi voleva avvicinarsi a questo mondo.


Oggi infatti per iniziare a fare trading online è sufficiente avere un pc o uno smartphone / tablet, un collegamento ad internet ed una piattaforma attraverso cui gestire e monitorare gli ordini di acquisto e vendita.


Se prima tutto questo era impossibile o economicamente insostenibile per la maggior parte delle persone, oggi con poche centinaia di euro si possono avere tutti gli strumenti per entrare in tale business.

Fare trading online significa provare a trarre profitto attraverso l’acquisto e la vendita di prodotti finanziari di diverso genere.

Si va dalle azioni, ai futures, ai Cfd alle opzioni ecc.

Il sogno di tutti coloro che si avvicinano a questo mondo è sempre quello di diventare ricchi in poco tempo e con il minimo sforzo, lavorando da casa o meglio ancora seduto in qualche spiaggia dispersa per il mondo.

Ma quello che più mi rammarica è vedere tantissime pubblicità ingannevoli che mirano sull’ingenuità delle persone proponendo miracolosi corsi di “trading per neofiti”.

Purtroppo chi è alle prime armi tende quasi sempre a cadere in queste trappole di puro marketing.

Per questo motivo che ho deciso di scrivere questo articolo e condividere con te le basilari conoscenze che devi necessariamente avere prima di buttarti nel mondo del trading.

Tieniti pronto perchè potrei smontare le tue aspettative, ma la prima regolare da stamparsi bene in mente è che i guadagni facili non esistono!

Sei pronto a conoscere veramente come si inizia a fare trading? Sei pronto a ripulirti dal marketing e “sporcarti” di nozioni preziose, veritiere che ti permettono di partire in modo professionale con il trading?

ATTENZIONE!

Questo non significa che con il trading non si può guadagnare o farne una vera e propria attività.

Piuttosto significa che per ottenere buoni risultati servono formazione, impegno e sacrificio. Pensare che l’unica cosa da fare sia comprare ad un prezzo e vendere ad un prezzo più alto è un’idea troppo semplice, superficiale e riduttiva di quello che un trader deve fare.

L’attività di trading richiede di conoscere e saper utilizzare un’ampia gamma di strumenti tecnici; saper applicare strategie di ingresso e di uscita dal mercato ben definite e testate nel tempo; gestire in modo appropriato il proprio capitale ed il rischio; gestire e tenere sotto controllo le proprie emozioni.

trading per neofiti

Il primo passo che devi compiere, se sei un neofita, è quello della formazione personale.

Sottovalutare tale aspetto equivale ad andare incontro ad un fallimento certo nel medio o lungo termine. Se ti affidi alla sola fortuna non ti permetterà di arrivare lontano. Nella migliore delle ipotesi, potresti avere esito positivo con le prime operazioni, ma prima o poi la fortuna finirà e dovrai fare i conti con la dura e cruda realtà di questo business.

Investire nella propria formazione significa perciò seguire dei corsi di trading ed analisi tecnica in grado di prepararci a livello teorico a tutto quello a cui andremo incontro.

Non esistono scorciatoie per tale step, ci si deve rimboccare le maniche e studiare, studiare e studiare. Ogni tanto leggo sul web di metodi miracolosi da apprendere in pochi minuti, capaci di farci arricchire in poco tempo. Oppure di ebook di 50 pagine che promettono di far diventare il fortunato lettore un trader professionista di successo. Sono tutte finte illusioni! I classici specchi per le allodole.

Io ho studiato economia e finanza per oltre 10 anni. Solo negli ultimi 2 anni ho studiato (e non semplicemente letto) oltre 20 manuali di analisi tecnica scritti dai più grandi trader ed analisti di tutto il mondo.

Sono andato avanti per prove ed errori, ho sbagliato, sono caduto e mi sono rialzato fino a trovare finalmente le giuste strategie e strumenti per avere profitti in modo consistente nel tempo. L’investimento nella mia formazione è stato elevato, ma è quello che mi ha portato ad avere successo.

Ora non voglio scoraggiarti e non dico che sia necessario seguire il mio stesso percorso per avere successo.

Il concetto che voglio far passare è quello che prima di tutto c’è bisogno di investire nella formazione e trovare qualcuno che vi insegni e che vi guidi passo dopo passo nel mondo del trading.

QUAL E’ IL VANTAGGIO DI INVESTIRE NELLA FORMAZIONE PERSONALE?

Il primo vantaggio che otterrai sarà quello di ridurre i costosi errori a cui vanno incontro gli incoscienti traders amatoriali. Solo il costo di questi errori che ti permetterà, probabilmente, di recuperare il tuo investimento iniziale nella formazione.

Perciò quello che dovrai fare è trovare un corso di trading e di analisi tecnica completo, che ti insegni tutti gli aspetti, i rischi e le opportunità di questa attività. Esistono corsi gratuiti e a pagamento. Alcuni costano poco altri di più. Su internet ne esistono moltissimi. Ma allora quale corso scegliere? Più costoso non vuol dire di maggior qualità!

Qui trovi il mio corso gratuito di analisi tecnica per chi comincia:

Per prima cosa accertati delle competenze dell’insegnante.

Essere un trader non basta, cerca persone in grado di certificare le loro competenze e conoscenze.

Per fare un esempio, chi possiede il titolo di CFTe (Certified Financial Technician) rilasciato dall’ International Federation of Technical Analysts non solo conosce l’analisi tecnica ed il trading a 360 gradi, ma è certificato.

Cosa vuol dire essere certificati?

Significa essere in grado di saper applicare in modo corretto tutti i principi studiati in situazioni reali. Un trader senza simili certificazioni potrebbe aver appreso in modo non appropriato i concetti fondamentali e potrebbe non saperli applicare in modo corretto.

Accertati poi che il corso sia completo e che quindi approfondisca i tutti gli aspetti principali come analisi del mercato, gestione del capitale e del rischio, gestione delle emozioni. Un buon corso dovrebbe insegnarti vari strumenti per analizzare i mercati e varie strategie di ingresso e di uscita. Non dovrebbe mai tralasciare le tecniche di gestione del rischio e del capitale. Sarà poi compito del nuovo trader, scegliere le strategie e gli strumenti più adatti al proprio stile ed alle proprie esigenze.

Diffida da chi ti parla di profitti senza parlare di rischi. Prima si devono apprendere i rischi, poi si potrà parlare di guadagni.

L’acquisto di vari libri è indispensabile. Opta per i best seller americani che trattano l’analisi tecnica in modo completo. Sono generalmente manuali di oltre 400 pagine. Fai,invece, attenzione ai libri italiani di 100 pagine.

Qui invece puoi trovare le mie personali recensioni di libri che ritengo validi, da me studiati e approfonditi durante tutta la mia carriera.

Dopo la formazione ci sono le prove.

Non cimentarti nel trading con denaro reale senza aver provato le tue strategie con operazioni virtuali per almeno 6 mesi

Non avere fretta, prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno per testare la tua strategia e strumenti. Solo quando avrai una strategia che ti soddisfa pienamente, con cui ti senti a tuo agio, che hai compreso sino in fondo, allora, e solo allora, potrai passare al trading reale.

Ma quale piattaforma di trading scegliere?

Di piattaforme ce ne sono decine. Quello che consiglio sempre per non fare pubblicità a nessuno è di optare per la propria banca dove hai già un conto corrente. Al massimo potrai comparare più istituti per scegliere quello con le migliori commissioni. Mi raccomando non iniziare mai con tutto il tuo capitale, ma solo con una piccola frazione di esso ed infine non iniziare mai dal trading intraday, ma dal trading di lungo termine o al massimo dallo swing trading.

TI E’ STATO UTILE QUESTO ARTICOLO?

Mi farebbe piacere se mi lasciassi qui sotto un commento o un like in modo da sapere se i contenuti che pubblico sono di tuo gradimento, oppure condividere l’articolo con i tasti qui in basso, con i tuoi amici e colleghi.
Qui sotto trovi tutti i miei contatti social e se vuoi scrivermi puoi farlo a: info@segnaliditrading.net

Mi trovi anche su Telegram e siamo il Canale più grande d’Italia sul trading –> https://t.me/analisitecnica

 


Lascia un commento

    2 replies to "Trading per neofiti: Come iniziare?"

    • Lorenzo Mangino

      Ciao ale! Complimenti per tutti gli articoli che pubblichi e tutti i video che metti a disposizione per tutti noi! Ciò che più mi piace di voi é la qualità di ciò che pubblicate, sempre nozioni interessanti ma soprattuto utili! Ormai é qualche mese che seguo questo blog/canale YouTube ed é sempre piacevole ascoltare i tuoi interventi.
      A presto

      Lorenzo

    • Alessandro Moretti

      Grazie per il commento Lorenzo. Sono felice che i contenuti ti piacciano 🙂
      A presto 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published.