Broker's battle: La guida definitiva per scegliere il broker
menù

Azione Technogym: Analisi di mercato

9 Gennaio 2020

Technogym è un’azienda leader nelle progettazione e costruzione di attrezzi per lo sport.

Fondata da Nerio Alessandri nel 1983 ha sede a Cesena e conta circa 55.000 installazioni nel mondo, in 35.000 centri benessere e 20.000 abitazioni private.

Nata come le BIG della Silicon Valley dove Nerio nei primi anni ottanta comincia a costruire il prototipo di una macchina per fare esercizi nel garage della sua casa.

Oggi l’azienda impiega 2000 collaboratori in 14 filiali in Europa, Stati Uniti, Asia, Medio Oriente, Australia e Sud America ed esporta il 90% del fatturato in 100 paesi

La società è quotata alla Borsa di Milano dal 3 maggio 2016 e fa parte dell’indice FTSE Italia Mid Cap dell’MTA.

Un ROE impressionante

Technogym ha un ROE del 40%, basato sugli ultimi dodici mesi.

Un modo per concettualizzare questo è che per ogni € 1 di patrimonio netto che possiede, la società ha realizzato profitti per € 0,40.

Il ROE misura la redditività di un’azienda rispetto al profitto che mantiene e a qualsiasi investimento esterno.

Un profitto maggiore porterà a un ROE più elevato, a parità di tutto il resto, un ROE elevato è meglio di uno basso.

Ciò significa che il ROE può essere utilizzato per confrontare due attività.

Nel caso di Technogym troviamo un ROE di ben 3,5 volte superiore al proprio settore di riferimento.

roe technogym

La combinazione ROE ed utilizzo del debito usata da Technogym

Warren Buffett ha affermato che:

“la volatilità è lungi dall’essere sinonimo di rischio.”

Il debito,  che di solito è coinvolto in fallimenti  è un fattore molto importante, quando si valuta quanto sia rischiosa un’azienda.

Technogym presenta sì un debito. La domanda più importante però è:

“quanto rischio sta creando quel debito?”

Technogym aveva un debito di € 105,4 milioni a giugno 2019, in calo rispetto a € 119,8 milioni, un anno prima.

Tuttavia, aveva anche 74,2 milioni di euro in contanti, e quindi il suo debito netto è di 31,2 milioni di euro.

debt to equity

Analizzando insieme il debito di Technogym e il suo rendimento del capitale proprio del 40% si evince che  ha un rapporto debito / capitale proprio di 0,53, che è tutt’altro che eccessivo.

La combinazione di un debito modesto e un ROE molto impressionante suggerisce che il business è di alta qualità.

Quotazione technogym in borsa: Una partenza in borsa super

Nel primo anno di quotazione azioni Technogym ha performato un +105%

Anche il secondo anno la crescita non si è arrestata, diminuendo un po ma sempre incrementando il prezzo del titolo di un’altro +50%.

Se il 2018 è stato un anno laterale a livello di prezzi, coloro che avessero creduto subito nell’azienda alla quotazione oggi troverebbero il proprio capitale incrementato del  234%.

technogym

Technogym ha sempre sovraperforamto il proprio settore di riferimento.

sovrapperformato

Nell’ultimo anno ha fatto segnare solo un +1% sui ricavi ma ha comunque ottenuto una performance positiva nel suo campo in quanto l’andamento medio dell’industria è stato decisamente  negativo.

past earnings growth analysis

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo: il gruppo di trading e investimenti più grande d’Italia con 7 analisti e trader pronti ad aiutarti.

Fotografia dei nostri giorni di Technogym

A livello di forza relativa in questo momento il titolo è abbastanza in linea con l’indice di riferimento dopo un 2019 sottoperformante.

2019 sottoperformante 2

Per quanto riguarda il trend, nel breve periodo Technogym è ritornata decisamente al rialzo da Settembre alla chiusura dell’anno, con massimi e minimi crescenti ed un incremento del +30% negli ultimi 3 mesi.

breve periodo

Sul lungo periodo abbiamo già parlato ampiamente del titolo e possiamo definirci quasi praticamente fuori dalla lunga fase laterale con la rottura avvenuta proprio nei primi giorni dell’anno dei massimi in area 11,70.

lungo periodo technogym

Visto dunque l’importante crescita di Technogym, sia dalla sua nascita che dalla quotazione in borsa, considerato il ROE straordinario e il sapiente uso del debito, investiresti su questo titolo nonostante l’ultimo anno sia stato prevalentemente in una fase laterale?

Fammi sapere la tua opinione motivandola nei commenti.

Scopri il video corso Check-up del portafoglio per imparare in 5 semplici passi come migliorare il tuo portafoglio di investimento e liberarti da quelle azioni “tossiche” che sono in perdita

Davide Cassaghi

Lascia un Commento

0Commenti

    Lascia un commento