Sprechi Italiani da capogiro: Vediamo insieme un po’ di numeri

Gli sprechi italiani sappiamo bene che sono un tema molto caldo e molto sentito da tutti noi, e sono sicuro che spesso ti sarai chiesto dove diamine andassero a finire i soldi pubblici.

La gran parte dei soldi che guadagni finiscono nelle tasche dello stato sotto forma di tasse.

E come se non bastasse la maggior parte degli italiani presta i propri soldi allo stato sotto forma di bot e btp e altri titoli vari.

ACCEDI ORA: Vieni a trovarmi nel mio gruppo Facebook "Professione Trading" dove troverai analisi dei mercati giornaliere, analisi tecniche e fondamentali di titoli specifici richiesti da tutti i membri, formazione e molto altro ancora 🙂

Ma lo stato con tutti sti soldi che ….. cosa ci fa?

Come vengono dunque usati tutti questi soldi:

Il numero di opere incompiute in Italia nel 2014 era di 868 (nel 2013 arrivava a 692).

Fino ad ora sono stati spesi fino a 4 miliardi di euro per costruire caserme, ponti, strade, ferrovie, impianti sportivi che non sono mai stati ultimati!

Sono praticamente rimasti lì a marcire per anni.

Vediamo insieme un po’ di numeri:

  • Città dello sport di Tor Vergata: 600 milioni di euro spesi per un’opera completata solamente al 20%.
  • Diga di Gimigliano (nel catanzarese): lavori iniziati nei lontani anni 80 e indovina? Non sono mai stati finiti
  • Costo per lo stato: 620 milioni letteralmente buttati… hai capito dove vero?

Ma queste sono sciocchezze in confronto a quella che scoprirai esattamente al minuto 1.06 del video qui sotto !! 🙂

 

 

Ti auguro buon trading

Alessandro Moretti

 

E TU, COSA NE PENSI DI QUESTI ASSURDI SPRECHI?

Mi farebbe piacere se mi facessi sapere la tua opinione su questi temi che so per certo essere molto caldi e sentiti da tutti noi.

Se l’articolo ti è piaciuto che ne dici di condividerlo con i tuoi amici e colleghi appassionati di trading come te? Per me sarebbe il regalo più bello che tu possa farmi 🙂

 


Lascia un commento

Leave a Reply

Your email address will not be published.