menù

Prysmian: Analisi di mercato

7 Gennaio 2020

Prysmian S.P.A. leader mondiale nel settore energetico è una società italiana con sede a Milano  specializzata nella produzione di cavi per applicazioni nel settore dell’energia e delle telecomunicazioni e di fibre ottiche.

Originariamente nata nel 1879 come: “Pirelli Cavi e Sistemi” nel 1881 ottiene l’appalto per la creazione di cavi telegrafici sottomarini per conto del Genio militare.

Nel 1925 realizza 5000 km di cavo telegrafico per il collegamento tra Italia e Sud America.

Ottanta anni dopo, siamo ai giorni nostri, nel 2005, nasce Prysmian s.r.l. che dal 3 Maggio 2007 è quotata alla borsa di Milano nell’indice S&P MIB.

Tre anni fa, nel 2017, acquisisce l’americana (e rivale) General Cable, nasce un gruppo da 11 miliardi di euro di fatturato, 930 milioni di Ebidta (margine operativo lordo) e 31 mila dipendendenti.

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo dove troverai ogni giorno video analisi dei titoli azionari, rubriche di approfondimento, supporto e assistenza da ben 4 analisti tecnici per l’analisi dei titoli che hai in portafoglio.

Prysmian, una rivoluzionaria nello sviluppo della banda larga nelle TLC

La società introduce una fibra ottica singolo modo insensibile alla piegatura con un diametro esterno di 180µm.

La fibra BendBrightXS 180µm di Prysmian consentirà un livello di miniaturizzazione dei cavi senza precedenti.

Questi cavi, con la loro grande quantità di fibre ed il diametro ridotto renderà l’installazione più rapida ed economica, parola di Philippe Vanhille, Executive Vice President Business Telecom di Prysmian Group.

Utili e ricavi in rampa di lancio

Nel 2017 Prysmian ha generato vendite per circa 1,46 miliardi di euro dal segmento Componenti industriali e di rete e ricavi per quasi 8 miliardi di euro.

prysmian 1

Il fatturato dell’azienda è letteralmente impennato dal 2018 e il 2019 ha chiuso con ricavi per 11 miliardi e mezzo di euro.

prysmian revenue

 

Prezzi piuttosto volatili

Con un BETA abbastanza elevato il titolo ha dimostrato di oscillare parecchio negli anni con performance poco stabili.

Se da un lato questo può essere un rischio sul lungo periodo, nel breve, con la giusta analisi tecnica si potrebbero cogliere movimenti interessanti.

Il grafico mostra chiaramente il rally dei prezzi da parte del titolo negli ultimi 5 anni.

prysmian tecnica beta

Nell’ultimo anno per esempio possiamo osservare come il titolo abbia si performato un 27% ma perdendo anche fino al 12,5% nei primi 6 mesi.

Questo significa appunto un vero rally del titolo in soli 12 mesi con una perdita del 12% ed una risalita in 6 mesi del 40% circa.

candel analisi ottica

PE e ROE non sono esplosivi  ma nemmeno pessimi.

Il PE, in basso, è in linea col settore di riferimento e supera quello del mercato, questo è indice di una buona aspettativa di crescita per il futuro.

pe ratio

Il ROE è un pò inferiore a quello del settore ma comunque positivo con un ottimo 8.5%.

prysmian roe

 

Trasformati in un vero trader con il percorso da 0 a finalmente Trader, senza commettere quei terribili (e costosi!) errori che io stesso ho commesso 10 anni fa!

Prysmian: analisi tecnica del titolo

Anche la forza relativa che del resto segue il prezzo mostra alta volatilità del titolo con un forte rialzo da Giugno alla fine dell’anno 2019.

analisi forza

 

Il trend di breve mostra una direzione rialzista con massimi e minimi crescenti ma anche qui non si può non notare l’alta volatilità dei movimenti di prezzo.

analisi tecnica prysmian

Sul lungo periodo ci troviamo in una fase di ripresa del titolo vicino ormai ai massimi di Agosto 2018 in area 22,60€

analisi tecnica prysmian lp

Data la crescita degli utili negli ultimi 2 anni e la grande volatilità del titolo, pensi di investire in Prysmian per cogliere gli ampi movimenti di mercato al momento giusto o preferisci un titolo più stabile per il tuo portafoglio?

Fammi sapere cosa ne pensi motivandolo nei commenti.

Davide Cassaghi

Lascia un Commento

0Commenti

    Lascia un commento