Vuoi imparare l'analisi tecnica senza sforzo? Scarica gratis le 22 video pillole di analisi tecnica
menù

Piattaforme di trading

26 Agosto 2020

Ed eccoci arrivati ad una delle prime domande che, erroneamente, un aspirante trader si pone …

Qual’è la migliore piattaforma per fare trading?

o allo stesso tempo …

Qual’è il miglior broker per fare trading?

Tutto sommato sono domande semplici, chiare e che vanno dritte al punto.

Lasciano ad intendere tutta la volontà del soggetto di buttarsi anima e cervello in questa nuova avventura ma …

queste sono le domande giuste per farvi raggiungere il vostro obbiettivo?

Bene, oggi risponderemo comunque alla prima di queste due domande.

Per quanto riguarda il broker, troverete un ampia Unità a riguardo sulla nostra pagina facebook IoInvesto!

Piattaforme di trading:

La piattaforma di trading, indispensabile solo quando pronti

Tanto per iniziare cerchiamo di capire cos’è una piattaforma di trading online.

migliori piattaforme trading online

Una piattaforma di trading è sostanzialmente un software messo a disposizione dall’intermediario finanziario, banca o broker che sia, che vi permetterà di comunicare le vostre operazioni.

È chiaro quindi che c’è ne sono diverse, con diverse opzioni e layout ma che hanno comunque tutte la stessa funzione.

La loro funzione principale è quella di darvi la libertà di pianificare le vostre operazioni di acquisto/vendita in totale libertà e autonomia, in qualsiasi momento voi decidiate e in qualsiasi luogo voi siate.

Va da sé che fornire la piattaforma più “user friendly” è per i vari intermediari una delle principali priorità.

Questa gli permetterà di avere più account e di conseguenza più entrate.

Spuntano fuori così servizi tipo il copy trader, CFD, operazioni in leva, account zero commissioni (ma sarà vero?) … e chi più ne ha più ne metta, fino ad arrivare al trading binario, pratica quest’ultima, che fortunatamente è già stata bandita ampiamente da qualsiasi trader che si possa definire tale e non solo.

Intendiamoci, tutti servizi che, chi più chi meno, possono aiutare il trader nel suo intento ma, in tutta questa competizione tra i vari broker, si rischia di perdere di vista il nostro obbiettivo principale correndo dietro a facilitazioni che ci porteranno solo ad essere più esposti ai rischi e meno indipendenti.

Piattaforme di trading:

Come scegliere la piattaforma di trading online

Una volta formati e pronti a mettere in pratica i vostri studi, andrete dritti al punto e cercherete la piattaforma di trading che più si addice alla vostra operatività.

migliore piattaforma trading

Tra le caratteristiche principali non dovranno sicuramente mancare:

  • La possibilità di operare su strumenti puri, per intenderci, evitate per esempio, di prediligere un operatività sui CFD piuttosto che sulle azioni pure solo perché magari la piattaforma ha “zero commissioni”!
  • quotazioni in tempo reale
  • Demo, la possibilità cioè di testare le vostre capacità con soldi virtuali;
  • Facilità di utilizzo, una piattaforma macchinosa  e inutilmente complicata vi penalizzerà soprattutto nell’operatività intraday dove la velocità nell’immissione dei vostri ordini vale quasi quanto le vostre stesse analisi;
  • commissioni e spread bassi, questa caratteristica, più legata al broker che alla piattaforma, non dovrebbe impattare più di tanto sulle vostre performance;

Piattaforme di trading, un compromesso tra servizi e costi

Ed eccoci ritornare sulla nostra affermazione di partenza quando vi scrivevo che:

una delle prime domande che, erroneamente, un aspirante trader si pone …

A questo punto dovreste avere un po più chiara la situazione.

Dovreste aver capito che nel momento in cui diventerete dei trader consapevoli, pronti e preparati, scegliere la vostra piattaforma preferita sarà un gioco da ragazzi.

migliori piattaforme trading

È prassi comune provarne diverse e valutarle personalmente in base alle proprie esigenze piuttosto che seguire i consigli di terze parti proprio perché è una di quelle scelte prettamente soggettive.

Che sia la Meta Trader, la Prorealtime, la Ninja trader o qualsiasi altra piattaforma, poco cambia.

Ognuna ha dei punti di forza e delle peculiarità che potrebbero fare al caso tuo, l’importante è che sia una scelta fatta nella consapevolezza che la piattaforma è solo uno strumento di servizio alla tua operatività.

Una bellissima piattaforma piena di opzioni e facilitazioni, come per esempio il copy trader, ma che non vi permette di operare su strumenti puri come per esempio le azioni, è una bellissima piattaforma piena di lucine colorate ma che alla fine difficilmente vi renderà dei trader indipendenti e soprattutto profittevoli!

Fatemi sapere cosa ne pensate tra i commenti

Buon trading a tutti

Alessandro Moretti

Lascia un Commento

0Commenti

    Lascia un commento