menù

Miglior Conto Deposito: Guida Completa

26 Agosto 2019

Ti sei mai chiesto qual è il miglior conto deposito che puoi aprire?

Prima di procedere, devi sapere che uno dei prodotti finanziari che negli ultimi anni ha davvero spopolato sono i conti deposito e in questo articolo vedremo quali sono i migliori.

Alzi la mano chi non ne ha sentito parlare nemmeno una volta negli ultimi tre anni

Sarà forse la nostalgia per quei bei rendimenti dei buoni postali ma un sacco di italiani si sono lanciati su questi conti che promettono rendimenti fino al 3% a patto di tener bloccati i propri soldi per un determinato lasso di tempo.

Ma quali sono i migliori conti deposito attualmente disponibili sul mercato?

E soprattutto: siamo proprio sicuri che siano così convenienti?

Cosa sono i conti deposito

I conti deposito sono un particolare tipo di conto su cui andate a versare i vostri soldi per un determinato periodo di tempo.

I soldi possono essere vincolati oppure no a seconda del conto e prevedono degli interessi che la banca vi paga per averci messo i vostri soldi.

La banca vi paga perché sostanzialmente li prende per poi prestarli o investirli a con rendimenti più elevati.

Chiaro il meccanismo?

La differenza la fa ovviamente il periodo che scegliete per tenere fermi i vostri soldi.

Più il periodo di tempo è lungo e maggiore saranno i rendimenti.

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo dove troverai ogni giorno video analisi dei titoli azionari, rubriche di approfondimento, supporto e assistenza da ben 4 analisti tecnici per l’analisi dei titoli che hai in portafoglio.

Quando convengono i conti deposito

Quando vanno fatti i conti deposito?

Quando si hanno dei capitali liquidi che ci servono a breve termine come ad esempio 6 mesi, 1 anno, 2 anni.

Piuttosto che lasciarli marcire sul conto, meglio vincolarli così almeno rendono qualcosa.

A patto chiaramente di avere cifre considerevoli.

Farlo per 500€ non ha particolare senso.

Non vi salti in mente di mettere tutto il capitale nei conti deposito perché vi vengo a cercare a casa uno ad uno. 😀 

Di conti deposito ne esistono decine, ognuno con interessi diversi dall’altro.

Ma quali sono i migliori conti deposito?

Alt.

Prima di continuare voglio ricordarvi che non ho nessun accordo con nessuna delle banche di cui andremo a parlare.

Le banche che vi segnalerò sono semplicemente quelle che offrono i tassi netti migliori a seconda delle varie scadenze considerate.

Nelle tabelle che vi farò vedere sono elencate le tre migliori offerte di conti deposito per ciascuna scadenza in base al tasso annuo netto. 

Vi parlo di tasso annuo netto perché bisogna sempre tenere conto della tassazione del 26% sugli interessi e l’imposta bollo.

Il miglior conto deposito con le scadenze più brevi

Iniziamo allora con le scadenze più brevi a 1 o 2 mesi.

Miglior conto deposito

Se vogliamo vincolare i nostri soldi per 2 mesi, in questo caso abbiamo soltanto Banca IFIS che con il suo conto Rendimax su periodi così brevi IFIS ci assicura interessi netti dello 0,02%.

Nel caso invece di scadenza a 3 mesi la migliore è IBL Banca che paga interessi pari allo 0,43% mentre Banca IFIS paga lo 0,32% nel caso del conto Top e lo 0,24% nel caso di conto First.

Miglior conto deposito

Saliamo ancora con la scadenza e arriviamo a 6 mesi.

migliori Conti Deposito

In questo caso abbiamo Banca Privata Leasing che con Deposito Flash assicura un tasso annuo netto pari allo 0,61% seguita da Banca Valsabbina e IBL entrambe con un tasso netto dello 0,54%.

Attenzione però perché nel caso della Banca Valsabbina è necessario un importo minimo di 50,000€.

Continuiamo ad aumentare il periodo di tempo in cui dobbiamo vincolare i nostri soldi e vediamo quali sono le banche che offrono i conti deposito migliori nel caso di vincolo a 9 mesi.

migliori Conti Deposito

Banca IFIS con il suo conto Top assicura un tasso annuo netto pari allo 0,39% ed è seguita da Banca Sistema con lo 0,37%.

Al terzo posto ancora Banca IFIS che con il suo conto First assicura un rendimento dello 0,36%.

C’è anche banca sistema che offre uno 0,37% con la possibilità di svincolare il capitale prima della scadenza.

Sveglia! Non vi distraete perché adesso arriva il bello.

Il miglior conto deposito con le scadenze più lunghe

Andiamo a vedere quali sono i conti deposito migliori su scadenze più lunghe, molto più lunghe.

Nel caso di vincolo a 12 mesi il Credito Valtellinese e la Banca Privata Leasing pagano un tasso annuo netto pari allo 0,91% mentre Banca Farmafactoring paga lo 0,81%.

migliori Conti Deposito

Il conto di credito valtellinese è svincolabile rispetto alle altre 2 opzioni.

Nel caso invece di scadenza a 18 mesi Banca IFIS paga l’1,10% nel caso di Conto Top e l’1,02% nel caso di Conto First mentre Credito Valtellinese paga lo 0,98%.

migliori Conti Deposito

Anche in questo caso Il conto di credito valtellinese è svincolabile rispetto alle altre due opzioni.

Passiamo ora alla scadenza a 24 mesi.

migliori Conti Deposito

A 24 mesi la soluzione migliore la offre Banca IFIS che paga l’1,28% con conto Top e l’1,13% con conto First. Banca Sistema invece paga lo 0,96%.

Il miglior conto deposito a 36 e 48 mesi

Arriviamo ai periodi più lunghi di questo nostro confronto ovvero 36 e 48 mesi.

Nel caso di 36 mesi i rendimenti maggiori li paga Banca IFIS e Banca Valsabbina con l’1,47% mentre Banca Privata Leasing paga rendimenti pari all’1,28%.

migliori Conti Deposito

Chiudiamo questo nostro confronto con la scadenza a 48 mesi.

Miglior conto deposito

In questo caso la migliore è Banca Privata Leasing con il 2,02% svincolabile, seguita dal Conto Top di Banca IFIS e da Banca Valsabbina con l’1,65%.

Trasformati in un vero trader con il percorso da 0 a finalmente Trader, senza commettere quei terribili (e costosi!) errori che io stesso ho commesso 10 anni fa!

Conto deposito vs BTP e buoni postali

Ma il conto deposito è la scelta migliore per vincolare i propri soldi per due anni?

Prendiamo proprio l’ultima scadenza a 48 mesi, scadenza in cui Banca Private Leasing paga un rendimento netto del 2,02% caso e confrontiamolo con BTP e buoni postali dello stesso periodo.

Nel momento in cui ho realizzato questo video il BTP a tasso fisso con scadenza a 48 mesi quindi con scadenza agosto 2021 paga un rendimento netto dello 0,12%.

Miglior conto deposito

Se invece lo confrontiamo con un buono postale dobbiamo andare indietro nel tempo perché al momento Poste Italiane non commercializza più buoni con scadenza a 48 mesi.

In ogni caso l’ultimo buono commercializzato con questa scadenza nel 2013 aveva un tasso annuo netto dell’1,09%.

Miglior conto deposito

I buoni postali restano comunque la scelta meno indicata in questo confronto anche se proviamo ad allungare la scadenza.

Anche con il Buono 4 anni infatti il miglior tasso netto raggiungibile è dello 0,88%.

Miglior conto deposito

Qual è la soluzione migliore allora?

In questo momento, tra conto deposito, BTP e Buoni postali della stessa scadenza o simile, numeri alla mano, sicuramente il conto deposito

Almeno vi assicurano un rendimento che dovrebbe mettere i vostri soldi al riparo quanto meno dall’inflazione.

E voi cosa ne pensate dei conti deposito?

Ne avete già sottoscritti in passato?

Alessandro Moretti

Lascia un Commento

0Commenti

    Lascia un commento