menù

Microsoft: conviene investirci? Analisi di mercato

30 Ottobre 2019

Microsoft Corporation è una multinazionale americana che opera nel settore tecnologico. 

Sviluppa e vende una vasta gamma di software, hardware e servizi di consumo e aziendali e altri prodotti elettronici di consumo. 

Fondata da Bill Gates e Paul Allen ad Albuquerque, New Mexico, nel 1975, la società ha sede a Redmond, Washington, dal 1986.

Le entrate

Questa statistica mostra le cifre delle entrate globali di Microsoft dall’anno fiscale 2002 all’anno fiscale 2019.

microsoft
 Nel 2019, Microsoft ha generato 125.84 miliardi di dollari americani di fatturato, un anno record in termini di ricavi per l’azienda.

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo dove troverai ogni giorno video analisi dei titoli azionari, rubriche di approfondimento, supporto e assistenza da ben 4 analisti tecnici per l’analisi dei titoli che hai in portafoglio.

Sempre nel 2019, Microsoft Corporation ha registrato un reddito netto di oltre 39,24 miliardi di dollari USA, un aumento considerevole rispetto al dato del 2018 e un record per la società.
microsoft

Ha generato inoltre 41,16 miliardi di dollari USA dal suo segmento di produttività e processi aziendali e altri 39 miliardi attraverso il suo segmento cloud intelligente.

microsoft
Grazie in parte alla rapida crescita in queste due aree, il 2019 si è rivelato l’anno di maggior successo della società in termini di ricavi annuali, con la cifra totale che ha centrato i cento miliardi di dollari per la seconda volta nella storia dell’azienda. 

L’arrivo di Satya Nadella

Nell’aprile 2014, Satya Nadella, in qualità di nuovo CEO in carica ha trasformato il business cloud di Microsoft in un leader del settore.

Tutto questo ha generato entrate per circa 40 miliardi di dollari all’anno e miliardi di profitti.

Nel 2014, la maggior parte delle persone che avesse avuto la possibilità di investire $ 1.000 in Microsoft o Apple, probabilmente avrebbe investito in quest’ultima.

Eppure, eccoci qui, a cinque anni dal mandato di Nadella, Microsoft non è solo la società pubblica più preziosa del pianeta, ma ha anche superato Apple negli ultimi cinque anni

Come mostra il grafico seguente, il prezzo delle azioni di Microsoft è cresciuto del 327% da quando Nadella è subentrato, battendo l’aumento del 212% di Apple di un margine significativo.

Il mercato più ampio, rappresentato dall’indice S&P 500 nel grafico seguente, è cresciuto solo del 71% nello stesso periodo.

microsoft

Microsoft é diventata la seconda società statunitense a chiudere con una capitalizzazione di mercato di oltre 1 trilione di dollari, unendosi alla sua vecchia rivale Apple per aver raggiunto quel traguardo.

Lo scorso autunno Amazon ha anche aderito brevemente a quella lista sfuggente.

Nonostante questo ha superato solo il trilione di dollari nel commercio infragiornaliero, senza mai finire un giorno sopra di esso.

A seguito di un lungo regno di compagnie petrolifere e di gas, le società tecnologiche hanno dominato quella classifica negli ultimi anni.

Parliamo delle cosiddette società GAFAM (Google, Apple, Facebook, Amazon e Microsoft) che hanno visto forti aumenti della capitalizzazione di mercato negli ultimi dieci anni.

L’impiego del personale

Microsoft impiega circa 144 mila persone in posizioni a tempo pieno in tutto il mondo.

Circa il 60% dei dipendenti si trova nel Paese di origine dell’azienda, gli Stati Uniti. 

Trasformati in un vero trader con il percorso da 0 a finalmente Trader, senza commettere quei terribili (e costosi!) errori che io stesso ho commesso 10 anni fa!

I dipendenti sono suddivisi in quattro unità di business: operazioni (produzione, distribuzione, supporto prodotti e servizi di consulenza), ricerca e sviluppo, vendite/marketing e amministrazione.

Le performance della Società

A livello di performance azionaria possiamo vedere più nel breve periodo come la società abbia sovraperfomato sia il proprio settore di riferimento che il mercato azionario americano.

Inoltre sia gli utili che i ricavi sono in forte crescita nell’ultimo anno.

Il PE invece (prezzo delle azioni / utili societari) è in linea alla media dei PE delle società GAFAM (27.3 Microsfot, 35,2 la media GAFAM).

Questo significa un sentiment di crescita futura abbastanza in linea col mercato. 

Microsoft: l’analisi tecnica del titolo

A livello di analisi tecnica possiamo vedere che la Forza relativa è su livelli crescenti.

Da questo si evince che Microsoft sta performando meglio del suo mercato di riferimento.

Per quanto riguarda l’ultimo periodo in particolare (3 mesi) il titolo si trova in una fase laterale oscillando tra area 142$ ed area 132$.


Anche il trend di lunghissimo termine si conferma ampiamente rialzista.

Quindi, ora che conosci nel dettaglio le azioni Microsoft hai intenzione di metterla nel tuo portafoglio?

Fammi sapere la tua scelta magari motivandola nei commenti.

Alessandro Moretti

Lascia un Commento

0Commenti

    Lascia un commento