Vuoi diventare un trader professionista? Scopri la Masterclass Professione Trading
menù

I Cigni neri, come si manifestano le crisi sul mercato

2 Luglio 2020

Perché il coronavirus è definito un cigno nero?

Cosa si intende quanto si parla di cigni neri?

Pochi investitori avrebbero potuto prevedere che un focolaio virale avrebbe posto fine al mercato toro più longevo nella storia degli Stati Uniti. 

A febbraio 2020, la pandemia COVID-19 ha spinto le azioni lontano nel territorio del mercato ribassista. Dall’apice del 19 febbraio, l’S & P 500 è sceso di quasi il 30%.

Mentre questa volatilità può causare il panico degli investitori,  quando si manifesta è utile mantenere una prospettiva a lungo termine. 

Gli eventi cosiddetti del cigno nero, sono definiti eventi rari e inaspettati con gravi conseguenze, ci sono e sempre ci saranno nel corso della storia.

Esploriamo le dimensioni del sell-off e la durata del recupero per alcuni di questi eventi.

Guerre, virus e valutazioni eccessive con vendite che vanno dal -5% al ​​-50%, gli eventi cigni neri hanno avuto un impatto diverso sull’S & P 500. Ecco alcuni eventi selezionati nell’ultimo mezzo secolo; in ordine di tabella troviamo:

cigni neri

La maggior parte delle crisi è stata di breve durata. I mercati in genere sono tornati ai livelli di picco precedenti in non più di un paio di mesi. 

L’embargo petrolifero, il Black Monday e la crisi finanziaria globale sono notevoli valori anomali, con una ripresa durata più di un anno.

Dopo il Black Monday, la Federal Reserve ha ribadito la propria disponibilità a fornire liquidità e il mercato si è ripreso in circa 400 giorni di borsa.

Sia l’embargo petrolifero del 1973 sia la crisi finanziaria globale del 2007 hanno portato a recessioni negli Stati Uniti, allungando la ripresa per più anni.

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo dove troverai ogni giorno video analisi dei titoli azionari, rubriche di approfondimento, supporto e assistenza da ben 4 analisti tecnici per l’analisi dei titoli che hai in portafoglio.

Cigni neri: il COVID-19 quanto durerà?

È difficile prevedere per quanto tempo COVID-19 avrà un impatto sui mercati, poiché la sua perturbazione sociale e finanziaria è senza precedenti. 

L’S & P 500 ha raggiunto un mercato ribassista in soli 16 giorni, il periodo di tempo più veloce mai registrato.ù

cigni neri

Come abbiamo constatato in questi mesi di lockdown  il mercato sembra essersi ripreso velocemente nonostante i dati contrastanti dell’economia. 

Nel frattempo, i governi hanno iniziato a annunciare riduzioni dei tassi e stimoli fiscali.

Considerando però gli alti livelli di incertezza e i due cali subiti dal mercato già nel mese di giugno 2020 cosa dovrebbero fare gli investitori?

Siamo forse di fronte al canto del cigno prima del tracollo forse più forte del precedente?

Compra sulla paura e vendi sull’avidità

Alcuni investitori come il leggendario investitore Warren Buffet sono grandi sostenitore di questa strategia. 

Quando gli altri sono avidi, in genere quando i prezzi stanno ribollendo, le attività potrebbero essere troppo care. D’altra parte, ci possono essere buone opportunità di acquisto quando gli altri hanno paura.

Ancora più importante secondo Buffet è che gli investitori devono rimanere disciplinati con il loro processo di investimento per tutta la volatilità. 

La storia ha dimostrato che i mercati alla fine si riprenderanno e potrebbero premiare gli investitori pazienti.

Trasformati in un vero trader con il percorso da 0 a finalmente Trader, senza commettere quei terribili (e costosi!) errori che io stesso ho commesso 10 anni fa!.

Davide Cassaghi

Lascia un Commento

0Commenti

    Lascia un commento