menù

Enel: momento giusto per investire? Analisi di mercato

19 Novembre 2019

Enel S.p.A.  è una multinazionale dell’energia e uno dei principali operatori integrati globali nei settori dell’energia elettrica e gas

Istituita come ente pubblico a fine 1962, si è trasformata nel 1992 in società per azioni e nel 1999, in seguito alla liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica in Italia, quotata in borsa.

Enel è la 84ª azienda al mondo per fatturato con 74,64 miliardi di euro  e con una capitalizzazione di borsa di 48,9 miliardi di euro, quotata nell’ inidice FTSE MIB di Milano

Enel campione a Piazza Affari per capitalizzazione

Il titolo è tra i più amati dagli investitori internazionali per la sua forte esposizione estera e la crescita sulle rinnovabili.

Ha conquistato  la prima posizione per capitalizzazione e superato il colosso Eni. 

Da inizio anno il gruppo elettrico ha messo a segno una performance del +35,36% contro il -8% di Eni. Superato anche il FTSE MIB che segna un +22% dal primo di gennaio.

Enel

A richiamare gli acquisti sul titolo è la forte esposizione in Sud America e penisola Iberica, Paesi con buoni tassi di crescita del Pil.

Insieme le due aree nel 2018 hanno generato 8 miliardi di Ebitda pari a circa il 50% dell’utile operativo totale.

Enel

Nell’anno fiscale 2018, la più grande azienda italiana di servizi elettrici ha realizzato un utile netto di circa 4,79 miliardi di euro superando la massima performance del 2013.

enel

Non solo energia “tradizionale” ma uno sguardo anche all’ambiente

Secondo i dati, il segmento di business della società dedicato alle fonti e alle tecnologie rinnovabili è cresciuto nel corso dei tre anni. 

Inoltre Enel è stata inclusa nella classifica “Change the World”, unica utility e unica azienda italiana tra le prime 50 che stanno migliorando la vita del pianeta da un punto di vista sociale e ambientale.

A partire dal 2018, il margine operativo lordo di Enel da fonti rinnovabili in Italia ammontava a 1,22 miliardi di euro.

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo dove troverai ogni giorno video analisi dei titoli azionari, rubriche di approfondimento, supporto e assistenza da ben 4 analisti tecnici per l’analisi dei titoli che hai in portafoglio.

Un’ italiana leader mondiale di settore

Questa statistica fornisce una classifica delle più grandi utility elettriche del mondo ad aprile 2019, in base ai ricavi delle vendite. 

Con un fatturato di circa 86,3 miliardi di dollari USA, Enel, con sede in Italia, si è classificata al primo posto.

Diamo ora uno sguardo alla performance del titolo a livello puramente azionario.

Come specificato all’inizio il titolo sta sovraperformando rispetto all’indice di riferimento (FTSE MIB) e una forza relativa crescente conferma questo dato
Infatti sia il trend di breve che di lungo termine sono decisamente al rialzo con un incremento del 65% da Ottobre 2018.

Invece per quanto riguarda un obiettivo di prezzo, nel caso il titolo dovesse continuare la sua ascesa potremmo pensare ad un recupero dei massimi di maggio 2007 in area 7,50€ circa.

Vista dunque la situazione da leader di settore e l’impegno sociale ed ambientale dell’azienda, pensi sia un buon investimento per il futuro?

Fammi sapere la tua scelta magari motivandola nei commenti.

Alessandro Moretti

Lascia un Commento

1Commento

  1. Stefano
    Novembre 19, 2019

    Bell articolo sto cercando di seguire ogni tuo webinar!La metterei in watchlist e aspetterei un ritracciamento verso la linea di tendenza che va dal minimo di metà 2012 e quello di fine 2018

    Rispondi

Lascia un commento