COME FUNZIONA IL TRADING ONLINE?

come funziona il trading onlinePrima di iniziare a fare trading online, e quindi prima di investire i tuoi soldi nel mondo del trading online, devi necessariamente capire come funziona il trading online nello specifico.

Ma prima di questo passaggio c’è uno step fondamentale che devi fare, ovverosia capire con esattezza cos’è il trading online.

Infatti è mia intenzione spiegarti cos’è il trading ma quello vero, quello professionale, quello che può essere sostenibile nel lungo periodo, quello che può fornirti una fonte di reddito aggiuntivo oppure anche la fonte di reddito primaria, se lo vuoi fare come professione.

Sei pronto? Iniziamo subito a capire Cos’è Il Trading Online

Il Trading nella sua semplice traduzione della parola, significa commercializzare, quindi “scambiare“.

L’attività di trading non è nient’altro che una compravendita di un bene al fine di ottenere un profitto dalla differenza di prezzo.

Non mi sto inventando niente!
Semplicemente ti voglio raccontare la pura verità, ovverosia che il trading è un’attività che esiste da sempre.
Fin da quando le persone hanno iniziato a scambiarsi beni, ci sono sempre stati i trader, o commercianti, che volevano comprare beni a prezzi più bassi per poi venderli a prezzi più alti.
Vien da sè che già nella storia (parlo dalla seconda metà dell’800) si trovano tracce dell’esistenza del trading e dei posti dove venivano scambiati questi beni.

Ad esempio, l’attività di trading, può essere fatta risalire in Giappone, dove c’erano luoghi in cui veniva scambiato il riso, e i commercianti compravano a prezzi più bassi possibile dai coltivatori, per poi trarre profitto e rivendendo al dettaglio a prezzi più alti.

Quindi puoi già capire che l’attività di trading è sempre esistita iniziando con le materie prime, quindi con il riso e poi via via si è esteso a tantissime altre attività.
Oggi si può fare Trading con un qualsiasi sottostante, con qualsiasi strumento finanziario, come l’oro, l’argento, il petrolio, il gas naturale, con le valute e quindi, per esempio, comprare il dollaro a prezzi più bassi per poi rivenderlo a prezzi più alti.

 

 

Fare trading con le azioni

Ma può essere fatto anche con le azioni e con le obbligazioni.
Quindi le azioni, che sono le quote societarie delle aziende quotate in borsa, e le obbligazioni, che sono invece i prestiti delle società. Si può fare trading con tantissimi sottostanti e poi ci sono tutti i prodotti derivati.
Però adesso non voglio entrare subito nel tecnico, voglio portarti mano per mano dalle basi alle cose più tecniche e complesse.

Ti ho detto che si è cominciato a fare trading con le materie prime e poi via via con valute e obbligazioni, in realtà il mercato si è evoluto, ma si fa trading sempre su questi strumenti.
Però adesso voglio mostrarti l'attività di trading online sul mercato azionario.

Come funziona il trading online nello specifico?

Mentre prima si doveva andare sul luogo fisico a fare trading, adesso lo puoi fare tranquillamente online, grazio allo sviluppo della tecnologia, dei computer, dei software e di internet, che ha permesso a chiunque, da qualsiasi parte del mondo di scambiare, di comprare e di vendere in un secondo, attraverso la sua piattaforma/broker, una qualsiasi attività finanziaria, in qualsiasi parte del mondo.

Per cui per iniziare a fare trading in realtà ti serve soltanto un computer, una connessione ad internet e un broker, che è un intermediario finanziario, che può essere anche la banca stessa, che ti permette di accedere al mercato per comprare e vendere queste attività finanziarie.

Attenzione però: come chiaramente sono sempre esistiti i trader di successo profittevoli, sono, allo stesso tempo, esistiti i trader perdenti, cioè quelli che perdono dal commercio.

Come guadagnare dal trading online?

Come ti dicevo esistono trader profittevoli e trader perdenti, purtroppo la percentuale di trader perdenti è molto più elevata rispetto a quella dei trader profittevoli.
Quindi fatti cento i trader che sono sul mercato, ce ne sono 5 profittevoli e 95 perdenti. A maggior ragione oggi vale questa regola, perché provano a fare trading praticamente tutti, perché è molto facile l'accesso al mercato, ma tutti hanno un approccio sbagliato.

Infatti iniziano a fare trading senza avere una strategia, senza saper gestire il rischio, il capitale e quant'altro.
Ed ecco che si ritrovano sul mercato a competere con speculatori professionisti, fondi, hedge Fund e quant'altro che, ovviamente, sono molto più organizzati di loro.

Per cui per entrare sul mercato e per lavorare sul mercato bisogna essere organizzati.

 

 

Come funziona il trading online? Con una strategia!

Organizzati significa avere una strategia ben precisa non la formula magica, ma una strategia. Anche perché tutti gli operatori del mercato professionisti, fondi, gestori e quant'altro hanno tutti quanti una strategia.

Non hanno formule magiche, hanno determinate strategie. Per cui avrai compreso che oggi accedere al mercato è semplicissimo, ma la concorrenza è talmente alta, che per poter avere successo è difficile se non hai una strategia strutturata.

Magari prima poteva essere un po' più semplice perché c'era meno concorrenza tra gli operatori professionisti, ma adesso è diventato veramente uno scenario molto, ma molto più complesso in cui si va ad operare.

Questo non significa che si devono avere strategie ipercomplesse, anzi ti farò vedere in questo percorso, come una strategia più semplice, spesso riesce a portare più profitti di una strategia più complessa.

Come fare trading online?

Per fare trading io punto moltissimo sulla semplicità sia nell'esposizione dei contenuti sia a livello operativo. Sicuramente starai pensando che l'attività di trading consiste solo nel comprare e vendere, in realtà non è così, perché devi avere una strategia che ti permette di capire quando comprare e quando vendere, sia in guadagno che in perdita.

E dato che le perdite sono inevitabili nel trading non chiuderai mai tutte le operazioni in profitto, di conseguenza i tuoi risultati non saranno una linea retta crescente ma sarà fatta a forma di zig zag, verso l'alto se hai una strategia profittevole, verso il basso se è una strategia perdente.

Come gestire il proprio capitale nel trading?

Ma l'attività di trading consiste anche nella gestione del capitale che è l'unica materia prima a disposizione del trader, perché se finisce quella, si stà fuori dal mercato, quindi va gestita in maniera prudente.  Occorre avere una strategia volta soprattutto alla  protezione del capitale, come se fosse il re in una partita a scacchi, quindi tutto quello che ruota intorno al capitale va protetto, come va prottetto il re.

Poi oltre alla gestione del capitale c'è la gestione del rischio, devi necessariamente sapere quanto rischiare, quanto puoi permetterti di rischiare, appunto per ridurre al minimo le probabilità di DISTRUZIONE del capitale. Questa è una parola forte, distruzione del capitale, ma rende veramente molto bene e l'idea.

Infine, ma non per ultima, c'è tutta la sfera legata alla psicologica, che anch'essa è molto importante: la gestione delle emozioni, tutte le false credenze che hai in testa, tutte quelle pressioni, paura, ansia, avidità, sono emozioni che si alternano nella testa di un trader, e devono assolutamente essere gestite.

A proposito di gestione del rischio, quasi dimenticavo!

Fino a qui ti ho spiegato come funziona il trading, quello vero, quello professionale, ma non farai una lunga strada nel trading se non sai gestire il rischio ed avere un relativo money management.

Ecco perchè ho registrato un corso completamente gratis! si hai letto bene è gratis, che ti aiuta a capire come gestire il rischio nel trading.

Il corso lo trovi all'interno dell'area riservata gratuita che ho deciso di rendere ricca di moltissimi contenuti solo per te!

 

 

Ecco quindi come funziona il trading online veramente

Hai sicuramente compreso che l'attività di trading è veramente molto ampia, ha diverse sfaccettature e non consiste solo nel comprare e vendere, ma entra in campo anche un gioco psicologico, un gioco di emozioni (ovviamente quando parlo di gioco non intendo nel vero senso della parola!!).

Piuttosto quando si fa trading, si parla proprio di una professione che richiede diverse skills, quindi diverse capacità, diverse abilità. Non è che quando uno fa il commercialista fa solo fare i conti, anzi, deve saper fare diverse attività, e lo stesso vale per un trader.

In sostanza fare il trader significa essere un imprenditore nella sua interezza.

 

 

L'attività di trading è un'attività a Somma zero, ma cosa vuol dire?

Somma Zero significa che per una persona che guadagna non c'è necessariamente una persona che perde, o meglio se io guadagno

5 dall'altra parte non c'è una persona che che perde 5, ma ci sarà nella transazione le commissioni della transazione, che genereranno una perdita di capitale.

Per cui se io guadagno 5 l'altra persona perde sei, quindi viene considerato un gioco a somma negativa perché ci sono le commissioni di transazione.

 

Chi può fare trading online?

Il trading, in realtà, lo può fare chiunque perché ci sono diverse tipologie di trading.
L'attività di trading può essere utilizzata per generare una fonte di reddito primaria o anche una fonte di reddito secondaria, e questo, secondo me è la situazione migliore, perché ti riduce anche lo stress e le responsabilità.

Quindi puoi continuare a fare il tuo lavoro primario, qualunque esso sia, ed abbinarlo all'attività di trading per avere un'entrata aggiuntiva extra per poterti permettere dei rendimenti aggiuntivi in più, che potrai usare per soddisfare dei tuoi bisogni: come la vacanza, la macchina, lo studio all'università più prestigioso per i figli e quant'altro.

Ognuno ha i suoi sogni ed i suoi desideri, ma ciò che è importante è fare del trading un'attività seria e sostenibili nel medio lungo termine.

Attenzione alle truffe nel trading

Ti sarà sicuramente capitato di leggere dei messaggi ingannevoli che trovi nelle pubblicità online dove ti fanno credere di guadagnare il 1000% al mese senza rischi e diventare milionario in poche settimane.

QUESTO E' ASSOLUTAMENTE FALSO!

Ricorda sempre che più è alto il tuo rendimento atteso maggiore sarà rischio che stai sostenendo.

Infatti io parlo sempre di un Trading sostenibile nel lungo termine, dove c'è un adeguato rapporto tra rischio e rendimento, ed un rischio tale per cui il mio capitale non viene messo a rischio completamente.

In questo modo si hanno elevate probabilità di ottenere quei rendimenti che non sono il 1000 %, ma rendimenti giusti per preservare in primis il tuo capitale e dopo aver il guadagno monetario.

Fare trading con € 100?!!!!!!!

Il trading, ripeto è un'attività imprenditoriale a tutti gli effetti.
Tutti coloro che ti dicono che con soli 100€ puoi fare trading ed avere percentuali di guadagno da capogiro, credimi che non ti sta aiutando ma sta facendo solamente i propri interessi puntando sulla tua avidità.

Ho notato, stando a contatto con i miei clienti, che quasi tutti pensano che una strategia complessa, sofisticata, difficile da capire sia poi quella strategia profittevole, "il santo Graal" del trading, quella strategia che, dato la sua complessità, ti fa fare guadagni da capogiro, perchè se è complessa allora vuol dire che è efficace.

La vera essenza del trading

Bene sappi una cosa: nel trading, come nella vita, il motore di tutto è trovare la semplicità in mezzo alla difficoltà e alla confusione.
La semplicità è quell'arma, che nel trading, fa la differenza.

Per esempio, la mia strategia è di una semplicità disarmante, ma è grazie ad essa se oggi sono un trader professionista, profittevole da oltre 6 anni consecutivi.

Capisci cosa voglio dirti?

Ed a questo voglio collegarmi ad una citazione di Steve Jobs che adoro:

La semplicità è la maggiore sofisticazione

Come fare trading in maniera semplice?

Questa è una frase che rispecchia molto il mio modo di pensare e di essere, perché secondo me semplificare è molto difficile al giorno d'oggi, visto che si tende ad andare verso la complessità.
Come ti dicevo prima, le persone sono attratte da quello che è più complesso, che non riescono a capire, e trovano più giusto fare le cose anche senza capirle, piuttosto che mettersi lì a trovare la soluzione più semplice.

Una strategia di trading complessa, nel momento in cui non dovesse più adattarsi al mercato, sarà molto difficile da andare ad aggiustarla o aggiornarla.

Invece una strategia semplice, replicabile sarà molto più semplice adattarla alle esigenze di mercato oppure per migliorarla o capire cosa non dovesse più funzionare.

Rendi la tua strategia di trading semplice

Ma ti dirò di più, talvolta rendere un sistema semplice significa padroneggiare quell'argomento.
Perchè se io voglio rendere un sistema semplice significa che conosco a fondo la materia, che ne sono un esperto, che so quello che sto facendo, e per questo sono in grado di renderla semplice.

Se non sei in grado di semplificare una strategia di trading significa che non conosci a pieno la materia, che ti mancano dei pezzi o che non l'hai capita abbastanza da sentirla tua.

Ecco perchè a mio avviso la citazione di Steve Jobs può essere vista come l'essenza del trading.

 

RIMANIAMO IN CONTATTO TI E' PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?

 

Mi farebbe piacere se mi lasciassi qui sotto un commento o un like in modo da sapere se i contenuti che pubblico sono di tuo gradimento, oppure condividere l'articolo con i tasti qui in basso, con i tuoi amici e colleghi.

Qui sotto trovi tutti i miei contatti social e se vuoi scrivermi puoi farlo a: info@segnaliditrading.net

 

Non perderti nessuna news che ogni giorno pubblico sul mio sito e sui miei canali social, unisciti a più di 1000 persone al mio esclusivo canale Telegram!

Per entrare nel canale Telegram più grande d'Italia sul mondo del trading, clicca sul logo qui a sinistra e fai il pieno di pura formazione gratuitamente.

 

Ti auguro buon Trading

Alessandro Moretti

 

 


Lascia un commento

    2 replies to "Come Funziona il Trading Online?"

    • sergiomerletti

      Ciao Ale grazie per il validissimo articolo…mi piacerebbe vedere negli articoli gli approfondimenti su alcuni indicatori tipo le medie mobili…per esempio con quale criterio mi vado a scegliere i periodi? Grazie e complimenti cone sempre.

      • Master Trader

        Ciao Sergio, ci saranno sicuramente articoli sugli indicatori più importanti. Grazie per l’attenzione.

Leave a Reply

Your email address will not be published.