Broker's battle: La guida definitiva per scegliere il broker
menù

Coca Cola: Analisi di mercato

27 Febbraio 2020

The Coca Cola company con sede ad Atlanta, è una delle più grandi distributrici di bevande analcoliche mondiali.

La bevanda da cui trae il nome, Coca-Cola, fu inventata dal farmacista John Stith Pemberton, nel 1886.

Pemberton inizialmente inventò un vino di coca chiamato Pemberton’s French Wine Coca.

L’anno seguente, quando imposero la legge sul proibizionismo, iniziò a sviluppare una versione analcolica del French Wine Coca, aggiungendo aromi di frutta, zucchero e acido citrico, riuscendo a mantenere il contenuto di cocaina che a quel tempo si credeva possedere miracolosi effetti benefici.

coca cola

Gli ingredienti principali erano foglie di coca, noci di cola e fonti di caffeina, Pemberton pubblicizzò per la prima volta la bevanda il 29 maggio 1884 nel giornale locale affermando che la sua bevanda era un medicinale con la possibilità di curare le emicranie e alleviare l’affaticamento.

La Coca-Cola è coinvolta in numerose controversie e cause giudiziarie relative alle sue presunte violazioni ai diritti umani e altre pratiche non etiche.

In India nacque una controversia sui residui di fitofarmaci individuati nella bibita, come pure all’uso frequente da parte dell’azienda di acqua locale, che causava forti carenze idriche agli agricoltori locali.

Gli involucri usati nei prodotti Coca-Cola avevano un significativo impatto ambientale, ma la compagnia si oppose con durezza ai tentativi di introdurre limitazioni.

Così nel 1970, la Coca-Cola fu bandita, poiché l’Azienda si rifiutava di rendere pubblica la lista degli ingredienti della propria bevanda.

La messa al bando ha continuato ad essere in essere fino al 1993.

A seguito della denuncia dell’associazione indiana “Mayilamma”, la Compagnia venne condannata a pagare un maxi risarcimento di 352 milioni di euro per inquinamento ambientale ai danni della falda acquifera del villaggio di Plachimada.

Un brand da 80 miliardi di dollari $

Nel 2019, il marchio Coca-Cola è stato valutato in 80,83 miliardi di dollari USA.

Oggi è uno dei marchi più potenti al mondo, classificandosi tra i primi dieci in base all’indice di forza.

brand value

La strategia pubblicitaria dell’azienda è tra le molte ragioni per cui il marchio Coca-Cola è così visibile e riconoscibile in tutto il mondo.

Ogni anno a Natale, le persone di tutto il mondo cercano le luci familiari del camion rosso brillante della Coca-Cola mentre attraversa le loro città, inoltre, piccoli dettagli come le bottiglie personalizzate incoraggiano i consumatori a condividere le foto online e a tenere la Coca-Cola sotto gli occhi del pubblico tutto l’anno.

A livello globale, l’azienda spende circa quattro miliardi di dollari USA per promuovere i suoi marchi e prodotti.

Amata soprattutto in Sud America

Il Sud America (col Messico in testa) sembra apprezzare più di chiunque altro le bevande gassate prodotte dall’azienda.

Il Messico consuma un volume maggiore di prodotti pro capite della Coca-Cola Company rispetto a qualsiasi altro paese.

consumo bevanda

consumo bevanda paesi

A partire dal 2012 il consumatore messicano medio ha bevuto 745 once di Coca-Cola da 8 once fluide.

Seguono tra i maggiori aficionados Chile Panama e Argentina.

Coca Cola: Protagonista anche nei social media

Coca-Cola è uno dei marchi più rappresentati sui post di Instagram a luglio 2017.

Inoltre, nell’aprile 2019, ha avuto 107,5 milioni di fan su Facebook, al terzo posto più alto di qualsiasi marchio di prodotto.

product brand

Al 31 dicembre 2019 l’azienda ha chiuso il bilancio con 37 miliardi di dollari di ricavi e quasi 9 miliardi di utile netto.

Se guardiamo la curva dei bilanci possiamo vedere una ripresa da inizio 2019 anche se la società è stata sempre in utile in tutti gli anni passati subendo solo un piccolo rallentamento dal 2012 al 2018.

earning and revenue

Ciò che colpisce più dei ricavi è senza dubbio il ROE, superiore di 2,5 volte quello dell’industria di riferimento.

roe coca

Questo convalida Coca Cola come leader indiscussa di settore.

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo: il gruppo di trading e investimenti più grande d’Italia con 7 analisti e trader pronti ad aiutarti.

Analisi tecnica di Coca Cola

A livello di performance azionaria negli ultimi 3 anni è sempre stata più positiva sia del settore che del mercato.

shareholders

La forza relativa decisamente in crescita nell’ultimo anno ha confermato la performance migliore della società rispetto all’indice.

forza relativa

Il trend di breve periodo è rialzista.

Ha segnato il +16% da Novembre ad oggi e si trova sui massimi storici in questo momento.

analisi di breve termine

Anche sul lungo periodo ci troviamo in fase rialzista e con drawdown decisamente contenuti al -10%.

analisi di lungo termine coca cola

Visto dunque la solidità dell’azienda e la posizione indiscussa di leader del suo settore, pensi sia una buona idea investire in Coca Cola oppure dato il suo trascorso poco etico preferisci mettere in portafoglio aziende dal minor impatto ambientale?

Fammi sapere cosa ne pensi motivandolo nei commenti.

Scopri il video corso Stop and Go per individuare in modo automatico e preciso, quelle azioni che sono nelle loro fase di equilibrio (stop), pronte per prendere una direzione (go)

Davide Cassaghi

Lascia un Commento

0Commenti

    Lascia un commento