menù

Buoni fruttiferi postali 2018

14 Settembre 2018

Sicuramente avrai visto le ripetute pubblicità dove le Poste Italiane sponsorizzano i buoni e i libretti postali.

Senza considerare che a me vengono i brividi solo a nominarli, al contrario, moltissime persone pensano che investire in questi prodotti sia un’ottima occasione.

Vediamo, dunque, insieme qualche numero oggettivo in modo da capire meglio i prodotti postali, partendo dallo spot che le Poste fanno in tv:

  1. Soluzione ideale per qualsiasi tipo di investimento
  2. Capitale garantito in qualsiasi momento
  3. Fai crescere il tuo capitale nel tempo
ACCEDI ORA: Vieni a trovarmi nel gruppo Facebook “Professione Trading” dove troverai: analisi titoli azionari, lezioni di trading e strategia.
Oltre a tanti appassionati di mercati finanziari come Te.

Come smontare questi 3 punti?

I primi 2, credimi, sono di una facilità disarmante, ovverosia la soluzione ideale per ogni investimento NON ESISTE.

Quello che va bene per tutti, in realtà, non va bene per nessuno: l’investimento è come un abito su misura.

Se vuoi il capitale garantito in qualsiasi momento allora NON INVESTIRE: ricorda sempre che cercare certezze nel futuro è assurdo solo a pensarlo, perché il futuro per definizione è incerto.

Sul punto n°3 voglio soffermarmi più a fondo.

Quanto rendono questi investimenti così sicuri e adattati a tutti?

Se oggi investi 1000€ tra 5 anni saranno 1002€: 0,04% di rendimento.

Senza contare che per una giacenza media annua superiore a 5.000€ occorre pagare anche un’imposta di bollo pari a 34,20€.

Aggiungendo, inoltre, che sui buoni fruttiferi postali c’è una tassazione del 12,5%.

Buon Trading

Alessandro Moretti

Mi farebbe piacere se condividessi con me la tua opinione sulle Poste Italiane e buoni fruttiferi 🙂

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici e colleghi appassionati di trading come, per me sarebbe il regalo più grande che tu possa farmi 🙂

Lascia un Commento

2Commenti

  1. Natale
    Settembre 15, 2018

    Geniale complimenti!

    Rispondi
    • SegnaliDiTrading
      Settembre 23, 2018

      Grazie 🙂

Lascia un commento