Bond e obbligazioni, cosa sono e cosa servono?

Gran parte dei risparmiatori ha una scarsa cognizione del significato di alcuni termini utilizzati nel mondo finanziario, soprattutto in tema di Obbligazioni. L’obiettivo che di articolo è quello di facilitarti nella comprensione della differenza tra i diversi tipi di obbligazione, differenza assai importante in fase di scelta di un prodotto finanziario piuttosto che di un altro.

Per iniziare occorre capire il significato del tanto usato termine BOND.

I Bond Cosa Sono?

BOND: è il termine inglese che significa semplicemente “obbligazione”. I BOND possono distinguersi a loro volta in
BOND GOVERNATIVI, ovvero emessi dagli Stati (es. Italia, Francia..);
BOND SOVRANAZIONALI, ovvero obbligazioni emesse dalla Banca Mondiale, dalla Banca Europea per gli Investimenti…;
BOND CORPORATE, ovvero obbligazioni emesse dalle Società (es. Google, Apple..);
BOND COVERED: si tratta di quelle obbligazioni emesse dalle banche che, oltre ad avere la garanzia della banca emittente, hanno anche la garanzia di un’altra società a cui la banca ha venduto una parte dei suoi crediti.

Dopo una breve descrizione e distinzione delle diverse tipologie di Bond occorre fare una breve panoramica sulle varie forme di obbligazioni sussistenti.

Cosa sono le obbligazioni?

OBBLIGAZIONI ORDINARIE: si tratta di quelle obbligazioni che vengono privilegiate sia in caso di pagamento degli interessi sia nel rimborso a scadenza.
OBBLIGAZIONI SUBORDINATE: sono le obbligazioni emesse dalle Banche, subordinate al pagamento di tutte le altre obbligazioni e degli interessi. Questa tipologia di obbligazioni potrebbe anche non consentire al risparmiatore il pagamento degli interessi fino al mancato rimborso in tutto o in parte, in caso di difficoltà finanziaria della banca emittente.
OBBLIGAZIONI INDICIZZATE ALL’INFLAZIONE: si tratta di quella tipologia di obbligazioni ove il tasso di interesse varia al variare dell’andamento dell’inflazione (nazionale o europea).
OBBLIGAZIONI STRUTTURATE: sono le obbligazioni il cui tasso di interesse è legato a parametri complessi quali: una materia prima, la moneta.
OBBLIGAZIONI HIGH YIELD: si tratta di obbligazioni con un alto tasso di interesse e quindi anche ad alto rischio. Questa tipologia presenta un alto rischio di perdita anche dell’intero capitale investito.
Ed ora cerchiamo di capire ancora qualcosa in più..

Cos’è una cedola di una obbligazione?

Cosa si intende per CEDOLA di un obbligazione?

La CEDOLA è il valore espresso in percentuale che verrà periodicamente pagato al titolare dell’obbligazione.

Cos’è invece il RENDIMENTO di un’obbligazione?

E’ il valore dell’investimento che tiene conto di alcuni fattori: valore della cedola, prezzo di acquisto e tempo (in anni) che manca alla scadenza dell’obbligazione.

Infine cos’è lo SPREAD dell’obbligazione?

E’ quel valore che misura la differenza di rendimento tra una tipologia di obbligazione ed un’altra. In genere si parla di confronto tra il BTP italiano e il suo parametro di riferimento che è il BUND tedesco.

 

Alessandro Moretti

TI E' STATO UTILE QUESTO ARTICOLO?

Mi farebbe piacere se mi lasciassi qui sotto un commento o un like in modo da sapere se i contenuti che pubblico sono di tuo gradimento, oppure condividere l’articolo con i tasti qui in basso, con i tuoi amici e colleghi.

Qui sotto trovi tutti i miei contatti social e se vuoi scrivermi puoi farlo a: info@segnaliditrading.net

 


Lascia un commento

Leave a Reply

Your email address will not be published.