ANALISI TECNICA: A COSA SERVE?

L’analisi tecnica, attraverso lo studio dei movimenti passati dei prezzi, permette di poter fare delle accurate ipotesi su quale sarà il percorso più probabile che il mercato seguirà in futuro. Questa disciplina, usata in modi e forme diverse dai professionisti di tutto il mondo, si basa sul concetto che i prezzi si muovono in trend, i mercati scontano tutto, e i modelli che hanno funzionato in passato funzioneranno anche nel futuro. Ciò dipende dal fatto che tutti gli operatori finanziari sono esseri umani e come tali, tenderanno a ripetere sempre i loro comportamenti  ed i loro errori negli anni. E’ su tali premesse che l’analisi tecnica costruisce tutto il suo valore predittivo.”

 

Molti di voi sicuramente avranno sentito parlare di analisi tecnica o la usano quotidianamente nella loro attività di trading. Ma quanti di voi sanno realmente che cos’è l’analisi tecnica? Che cosa studia? Su che cosa si basa?

In questo articolo andremo a vedere brevemente il significato dell’analisi tecnica ed alcuni dei suoi principi.

L’analisi tecnica è lo studio dell’andamento dei prezzi attraverso l’uso di grafici. Gli obiettivi sono 2:

  • individuare la formazione di un trend nelle sue fasi iniziali;
  • prevedere lo sviluppo futuro più probabile del trend.

Ma quali sono i principi su cui si fonda l’analisi tecnica?

I principi su cui si basa l’analisi tecnica sono 3:

  • I mercati scontano tutto
  • I prezzi si muovono in trend
  • La storia si ripete

I vantaggi dell’uso dell’analisi tecnica in modo corretto ed appropriato sono svariati:

  • Flessibilità: può essere utilizzata su qualsiasi arco temporale (breve, medio e lungo periodo).
  • Adattabilità: può essere utilizzata su molti strumenti finanziari (Azioni, Obbligazioni, Fondi, Futures)
  • Timing: funziona molto bene nella determinazione del timing di ingresso e di uscita.
  • Previsione economica: può essere impiegata anche per fare previsioni economiche (es: l’andamento delle commodities può dirci molte cose sul futuro andamento dell’inflazione).

Andiamo a vedere adesso brevemente le principali differenze tra l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale.

ANALISI TECNICA:

  • Studia l’andamento dei prezzi
  • Si concentra sugli effetti
  • Utile anche per il timing
  • Può essere applicata a tutti gli strumenti finanziari
  • Fornisce una visione molto ampia

ANALISI FONDAMENTALE:

  • Studia i fondamentali
  • Si concentra sulle cause che provocano i movimenti dei prezzi
  • Utile solo in fase di analisi. No per scopi di timing
  • Inutile in mercati molto volatili con leve molto alte (futures)
  • Provoca l’effetto tunnel: visione molto ristretta

 

L’analisi tecnica non si concentra in un singolo strumento o singolo studio. Essa si dirama in svariati campi:

  • Analisi grafica
  • Analisi quantitativa
  • Analisi volumetrica
  • Analisi di ampiezza
  • Analisi del sentiment
  • Analisi ciclica
  • Analisi del flusso di capitali

L’analisi tecnica moderna si basa sulle teorie e principi pubblicati nel 1900 da Charles Dow. Non a caso Charles Dow viene definito come il padre dell’analisi tecnica contemporanea.

Il bello di questi principi è che, basandosi sulla psicologia ed il comportamento umano (ossia degli operatori che operano sul mercato) sono riusciti a sopravvivere alla prova del tempo. Infatti i principi e le tecniche che hanno funzionato più di 100 anni fa continuano a funzionare proprio perchè la natura e la psicologia dell’essere umano non cambiano nel tempo.

Questo è solo un breve articolo sui concetti di base dell’analisi tecnica. Se vuoi apprendere tutte le basi di questa straordinaria disciplina ti invito a seguire il mio corso di “Introduzione all’analisi tecnica dei mercati finanziari”. Il corso ha una durata di 5 ore ed è composto da 100 slide.

 

CORSO DI ANALISI TECNICA

Accedi Ora All’Area Riservata Gratuita Per Avere Il Video Corso Di Analisi Tecnica In 22 Video Pillole Di 3 Minuti Ciascuno E Migliorare Sin Da Subito Il Tuo Modo Di Fare Trading.

privacy Ci teniamo quanto te alla privacy, quindi non faremo mai spam!

 

FARE TRADING CON L’ANALISI TECNICA

L’attività di trading è molto complessa costituita da 3 elementi fondamentali:

  • Processo di analisi
  • Gestione del capitale e definizione del rischio
  • Psicologia e gestione delle emozioni

Tali elementi hanno tutti la stessa importanza. La noncuranza anche di uno solo di questi 3 aspetti, porterà inevitabilmente al fallimento nel lungo termine. E’ come sedersi su uno sgabello che poggia su 3 piedi. Togliere uno solo dei suoi 3 piedi, causerà la mancanza di equilibrio e l’inevitabile caduta di chi vi è seduto sopra.

Il mio corso di introduzione all’analisi tecnica dei mercati finanziari tratterà le basi del primo elemento: il processo di analisi. Ritengo sia indispensabile per gettare delle solide fondamenta su cui costruire il proprio successo.

Durante il corso, così come in tutti gli altri, utilizzerò un approccio molto umile e modesto volto sempre ad evidenziare rischi e criticità di tutti gli strumenti che andrò ad illustrare, senza mai illudere i partecipanti di trovare la formula magica per ottenere facili guadagni e senza alcuno sforzo.

L’analisi tecnica funziona, il suo valore predittivo ha resistito alla prova del tempo ed è ampiamente riconosciuto dagli esperti del settore. Viene utilizzata da sempre, ma per avere successo, deve essere utilizzata in modo sano e corretto, conoscendo rischi e potenzialità di tutti gli strumenti a disposizione.

Ti auguro buon trading

Alessandro Moretti

 

TI E' STATO UTILE QUESTO ARTICOLO?

Mi farebbe piacere se mi lasciassi qui sotto un commento o un like in modo da sapere se i contenuti che pubblico sono di tuo gradimento, oppure condividere l’articolo con i tasti qui in basso, con i tuoi amici e colleghi.

Qui sotto trovi tutti i miei contatti social e se vuoi scrivermi puoi farlo a: info@segnaliditrading.net

 

 


Lascia un commento

Leave a Reply

Your email address will not be published.