Vuoi imparare l'analisi tecnica senza sforzo? Scarica gratis le 22 video pillole di analisi tecnica
menù

Intesa SanPaolo: Analisi di mercato

25 Agosto 2020

Analisi Tecnica Intesa San Paolo

Per l’analisi tecnica di Intesa Sanpaolo iniziamo dalla sua presentazione.

Intesa Sanpaolo è un istituto bancario nato dalla fusione di San Paolo IMI e Banca Intesa nel 2007.

Primo gruppo bancario in Italia per numero di sportelli e per quota di mercato, la società fa parte del paniere dell’indice FTSE MIB ed è quotata nella Borsa di Milano.

Il 18 febbraio 2020 viene annunciata a sorpresa il lancio di una OPS (Offerta pubblica di scambio) volontaria per 4,9 miliardi di euro nei confronti di UBI Banca.

Per ogni 10 azioni di UBI Banca saranno corrisposte 17 azioni di Intesa Sanpaolo di nuova emissione con un premio del 27,6% rispetto alla quotazione in Borsa di venerdì 14 febbraio.

Inoltre il 27 aprile 2020 Intesa, che avrà accesso a tre milioni di clienti di UBI, sottoporrà ad un’assemblea straordinaria la proposta di un aumento di capitale in sostegno dell’Ops.

Analisi Tecnica Intesa SanPaolo: la più grande banca Italiana

Gruppo Intesa Sanpaolo è il maggiore gruppo bancario in Italia, con 11,1 milioni di clienti e 4.799 filiali, ed uno dei principali in Europa, dove è fra i primi venti.

Analisi Tecnica Intesa

Il numero di filiali di Intesa Sanpaolo è diminuito significativamente dal 2017 (5.843 filiali) al 2019 (4.799).

È anche leader in termini di valore dei conti correnti in Italia, con circa 250.000 milioni di Euro.

valore di Intesa SanPaolo analisi di mercato

Ad eccezione del 2013, unico anno in perdita, la banca mostra profitti con una crescita quasi costante, e soprattutto ha dimostrato di far meglio delle proprie concorrenti.

valore nel tempo banche italiane

Il PE, strumento utile o sopravvalutato?

La formula per P / E è:

Rapporto prezzo / utili=  Prezzo dell’azione ÷ Utile per azione (EPS)

Un rapporto P / E più elevato significa che gli acquirenti devono pagare un prezzo più elevato per ogni € 1 che l’azienda ha guadagnato nell’ultimo anno.

Ciò non è necessariamente positivo o negativo, ma un elevato P / E implica aspettative relativamente elevate su ciò che un’azienda può raggiungere in futuro.

Il P / E medio (9.4) per le aziende del settore bancario è all’incirca lo stesso del P / E di Intesa Sanpaolo

Ciò indica che il mercato prevede che l’azienda performerà all’incirca in linea con le altre società del suo settore.

In futuro però potrebbe anche fare meglio, o peggio della media.

La verifica di altri fattori potrebbe aiutarti a formulare una tua opinione su ciò che accadrà come per esempio la crescita degli utili.

La crescita degli utili significa che in futuro la “E” sarà più alta, quindi,  a meno che il prezzo delle azioni non aumenti, il P / E si ridurrà in pochi anni.

Un P / E inferiore dovrebbe indicare che il prezzo delle azioni è economico rispetto ad altri e ciò potrebbe attrarre gli acquirenti.

Il bilancio in buona salute di Intesa San Paolo significa del potenziale per la crescita futura. In questo caso, l’attuale P / E  potrebbe rivelarsi temporaneo.

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo: il gruppo di trading e investimenti più grande d’Italia con 7 analisti e trader pronti ad aiutarti.

Analisi tecnica di Intesa SanPaolo

Dopo un bel crollo avuto a marzo, il titolo da aprile ha una forza relativa in crescita che si trova in questo momento a performare come l’indice di riferimento.

Il trend di breve è rialzista da metà maggio ed in questo momento molto vicino alla resistenza di area 1,9

Analisi Tecnica Intesa

Sul lungo periodo il titolo è tornato ai livelli di fine 2018, inizio 2019 ma deve ancora recuperare le forti perdite subite durante lo scossone dei mercati dovuto al covid del febbraio 2020.

Analisi Tecnica Intesa

Visto dunque la sua posizione di leader del settore italiano ed il buon recupero avuto negli ultimi mesi complice anche l’acquisizione di UBI Banca,  pensi sia una buona idea investire in Intesa San Paolo, magari cavalcando l’onda del trend di breve periodo o meglio cercare titoli più stabili?

Fammi sapere cosa ne pensi motivandolo nei commenti.

Trasformati in un vero trader con il percorso da 0 a finalmente Trader, senza commettere quei terribili (e costosi!) errori che io stesso ho commesso 10 anni fa!.

Davide Cassaghi

Lascia un Commento

0Commenti

    Lascia un commento